Aree Territoriali Bandi e Finanziamenti Crotone Primo Piano

bando CCIAA di Crotone. Bando Voucher Digitali I4.0 Anno 2018. Contributo a fondo perduto fino al 70% per promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale.

Descrizione completa del bando

La Camera di Commercio di Crotone, con Delibera di Giunta n. 66 del 18.09.2018, ha approvato l’iniziativa “Bando voucher digitali I4.0-Anno 2018 – Seconda edizione”, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici attraverso:

– la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale;

– l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;

– il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.01 implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai costituendi PID.

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del sostegno le micro, piccole e medie imprese (MPMI) aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Crotone.

Tipologia di spese ammissibili

Sono ammissibili le spese:

a. per servizi di consulenza/formazione, da sostenere in modo obbligatorio, relativi ad una o più tecnologie tra quelle previste nel bando;

b. per l’acquisto di beni e servizi nel limite massimo del 40% del totale complessivo del progetto, funzionali all’acquisizione delle tecnologie.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, per quanto riguarda l’acquisto di beni e servizi, il riferimento è alle seguenti spese:

-Acquisto di connettività dedicata;

-Acquisto di licenze software;

-Acquisto di servizi erogati in modalità cloud computing e SaaS (compreso le spese di canone, per la durata massima di 24 mesi dalla data di assegnazione del contributo);

-Acquisto di servizi di system integration applicativa;

-Acquisto di servizi per lo sviluppo di software e applicazioni digitali;

-Acquisto di dispositivi e servizi per la creazione e l’uso di ambienti tridimensionali;

-Acquisti di tecnologie digitali (macchinari 3d) sistemi e tecnologie per la produzione e la prototipazione in ambito industriale;

-Acquisto di dispositivi e servizi infrastrutturali (hardware, networking, digitalizzazione, storage, potenza di calcolo, ecc.).

Il progetto, in caso di acquisto, deve comunque prevedere obbligatoriamente anche spese per la consulenza e/o per la formazione.

Sono ammissibili solo i costi direttamente relativi alla fornitura di beni e servizi, consulenza e/o formazione previsti dal presente bando, con esclusione delle spese di trasporto, vitto e alloggio, comunicazione e generali sostenute dalle imprese beneficiarie dei voucher.

I servizi di consulenza o formazione non potranno in nessun caso ricomprendere le seguenti attività:

– assistenza per acquisizione certificazioni (es. ISO, EMAS, ecc.);

– in generale, supporto e assistenza per adeguamenti a norme di legge o di consulenza/assistenza relativa, in modo preponderante, a tematiche di tipo fiscale, finanziario o giuridico;

– formazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente.

Entità e forma dell’agevolazione

I costi sostenuti dall’impresa possono essere anche superiori ad € 8.500 ma il voucher massimo che può essere concesso non potrà superare i €5.000. L’investimento minimo è €2.000.

Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a  €30.000 interamente a carico della Camera di commercio.

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher e l’intensità del contributo è pari al 70% dei costi ammissibili.

Scadenza

Le domande di sostegno devono essere presentate entro il 28 dicembre 2018.

Ti potrebbe anche interessare

DOMANDA ASSEGNI FAMILIARI : NOVITA’ INTRODOTTE DALLA CIRCOLARE INPS n° 45/2019

calcentrale

Comunicato stampa del 17.09.2019

calcentrale

Vibo Valentia: il 31 maggio inizia il corso SAB

calcentrale

Prestazioni occasionali: le novità

calcentrale

Seminari informativi per gli operatori immobiliari di Fimaa  Confcommercio

calcentrale

Convegno sulle opportunità e prospettive sullo sviluppo del territorio a Soverato

calcentrale

Lascia un Commento