Catanzaro Primo Piano Vibo Valentia

DIVIETO DI PAGAMENTO IN CONTANTI DEGLI STIPENDI

Dal 1° luglio 2018 scatta l’obbligo di pagamento delle retribuzioni esclusivamente attraverso una banca o un ufficio postale, con le modalità appositamente individuate dal Legislatore (art. 1, co. 910-914 L. 27.12.2017, n. 205 – Legge di Bilancio 2018).

Lo scopo immediato della norma è quello di tracciare i pagamenti di stipendi ed anticipazioni, al fine di verificare che la retribuzione corrisposta non sia inferiore ai minimi fissati dalla contrattazione collettiva.

La norma introduce due elementi innovativi fondamentali: sul piano sanzionatorio, nel caso di utilizzo di mezzi diversi da quali espressamente previsti per il pagamento, è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 a 5.000 €; sul piano probatorio ribalta la presunzione invalsa, così che, con l’entrata in vigore della norma, la firma apposta sulla busta paga non costituisce prova dell’avvenuto pagamento della retribuzione.

Ti potrebbe anche interessare

Convegno: INAIL, novità 2019 e Contratto a tempo determinato dopo il Decreto

calcentrale

SABATO 4 GENNAIO AL VIA I SALDI IN CALABRIA

calcentrale

Corsi Sicurezza gratuiti

calcentrale

Area Territoriale di Crotone: sportello per CREDITO DI IMPOSTA REGISTRATORE DI CASSA PER CORRISPETTIVI TELEMATICI

calcentrale

Corsi in materia di igiene per gli alimenti(ex libretto sanitario) in FAD

calcentrale

IL CANONE UNICO PER IL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE LEGGE FINANZIARIA 2020 – ART.1 – COMMI 837/847

calcentrale

Lascia un Commento