Primo Piano

CONFCOMMERCIO DICE NO ALLA GUERRA

La Confederazione vuole dare un segnale di partecipazione e vicinanza alle popolazioni colpite dal conflitto con una vetrofania da scaricare ed esporre sulle vetrine degli esercizi commerciali.

La guerra in Ucraina rende chiara l’esigenza di scelte tempestive ed adeguate per riaffermare le ragioni della libertà, della democrazia e del diritto internazionale. All’Europa serve una compiuta e comune politica estera di difesa e sicurezza, così una compiuta e comune politica energetica. Sfide straordinarie che metteranno ancora una volta a dura prova la nostra economia, le prospettive di crescita e la tenuta delle nostre imprese già duramente colpite da due anni di pandemia.

Confcommercio vuole dare un segnale di partecipazione e vicinanza alle popolazioni colpite dal conflitto con una vetrofania da scaricare ed esporre sulle vetrine degli esercizi commerciali e da utilizzare sui social per dire convintamente “no alla guerra, sì alla pace”.  

scarica l’immagine    

Ti potrebbe anche interessare

AVVISO SELEZIONE ALLIEVI Corso OSS-I ed. 2019 a Vibo Valentia

calcentrale

Dibattito aperto sulla “legalità”: ospite Tina Montinaro

calcentrale

Catanzaro:Incontro FIMAA Confcommercio Calabria Centrale a tema: NUOVE NORME PER L’ANTIRICICLAGGIO

calcentrale

Sicurezza sul lavoro.Consulenza e  sopralluoghi gratuiti – Redazione in tempi rapidi – Formazione in Azienda 

calcentrale

Nuovo DPCM: i negozi dove si potrà entrare senza green pass

calcentrale

Proroga scadenza Siae

calcentrale

Lascia un Commento